Regole del tè… nella poesia

Come si prepara il tè cinese secondo il rito Gong Fu Cha? Sul web si trovano post lunghissimi a riguardo, ma a volte l’essenziale è racchiuso in poche righe. Come in questa poesia – “un comodo tanka” – di Michele Gonnella.

HaikuSpot

Come prepararsi un buon tè secondo il gong fu cha, il rito tradizionale cinese del tè. Ecco in un comodo tanka le sue regole.

Occhi* su foglie,
cinque grammi per litro –
trenta secondi.

È la buona base per
un buon rito cinese.

*si riferisce alla temperatura dell’acqua che, di rito, viene mantenuta a una temperatura in cui ci sono bolle grandi come occhi di pesce.

How to prepare a good tea by gong fu cha rules, the traditional chinese rite. Here’s a tanka with it’s rules

Eyes* poured on the leaves
five grams are for a liter –
thirty the seconds.

This is a good base for the
chinese tea ceremony.

*referred to the water temperature which, by rite, it’s kept to a point in which water makes bubbles like fisheyes.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.