Bere un buon tè anche in viaggio, un must di ogni tealover

“Allora stai partendo per il mare?”
“Sììì! Non vedo l’ora 😁🧜‍♀️”
“Scusa, ma come farai, dieci giorni senza i tuoi sencha kukicha & co?”
“Oh sh🤦‍♀️t, non ci avevo pensato! Nooo… toglietemi tutto, anche la protezione solare 50+, ma non i miei tè! 😭”

È andato più o meno così il dialogo tra me e il Critico interiore, che non perde un’occasione per toccare i miei punti deboli. A volte, però, ispira soluzioni buone.

DIY tealovers survival kit

Vi servirà:

  • Un barattolo ermetico di latta (meglio se dotato di coperchio doppio)
  • Filtri da tè in carta (mi piacciono quelli della Finum), misura S è sufficiente, si possono fare più infusioni utilizzando le stesse foglie (nell’arco della giornata)
  • Tè in foglie di vostra scelta, anche più di un tipo

Riempite i sacchetti di carta con i vostri tè preferiti. Io mi ero preparata qualche bustina di Sencha, un paio di Kukicha, un po’ di Genmaicha e le avevo messe tutte nello stesso barattolo. Tanto, ho pensato, sono tutti verdi giapponesi, non dovrebbero litigare… E poi, un po’ di fusion in vacanza ci sta! Ed è andata così, love, peace & sea.

LEGGI ANCHE → Matcha al mare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA. Per utilizzare i materiali di Prima Infusione è obbligatorio indicare il link attivo al pezzo originale. Se non è indicato diversamente, tutte le foto sono di proprietà ed uso esclusivo di Jurga Po Alessi | primainfusione.com.

Una risposta a "Vacanze: ecco come mettere in valigia i tuoi tè preferiti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.