Adorable Sea Creature Teabags Bring Underwater Joy to Teatime (via Spoon & Tamago)

“After numerous trial-and-errors, fund raising campaigns and patents, Ocean Teabag now carries a healthy collection of adorable sea and water creature teabags that are specific to each creature. The squid teabag comes with two strings, paying homage to the fact that squid often swim in groups. Inside is a dark Pu’er tea that mimics the dark ink that squid emit.” 

Untrending: What Are The Health Benefits of Matcha, Really? (via The Swaddle)

“No one is saying don’t drink matcha, but a lot of scientists are saying there’s no clear understanding of how, if at all, green teas like matcha prevent aging and serious diseases like cancer through their antioxidant content. Until that is better known, make sure your matcha is from Japan, is drunk in moderation, and stays far away from your tiramisu.”

Scoperta una nuova pianta del tè naturalmente senza caffeina: si chiama HONGYACHA e cresce in Fujian (via The Economist)

“Liang Chen and Ji-Qiang Jin of the Tea Research Institute of the Chinese Academy of Agricultural Sciences think they have found just such a plant growing wild in a remote area in Fujian province, southern China. As they report in the Journal of Agricultural and Food Chemistry, not only is the tea plant naturally caffeine-free but it also contains a number of unique medicinal compounds that, the locals believe, offer considerable health benefits.”

Un nome, mille culture: viaggio nelle stanze del tè in giro per il mondo (via repubblica.it)

“Un pellegrinaggio, quello lungo le strade di questa bevanda, che Catherine Bourzat e Laurence Mouton, giornaliste autrici di Viaggio alle Sorgenti del tè (Guido Tommasi editore, 519 pp, 35 euro), hanno portato avanti per ben tre anni, provando a raccontare, in un libro-reportage, tutto ciò che c’è da sapere sulla “seconda bevanda più consumata dopo l’acqua”, comune eppure “un prodotto mitico” che “resiste inesorabilmente al tentativo di definizione”.”

Matcha Merit (via The Daily Tea)

According to the nutritional information of Starbucks, a Matcha Green Tea Crème Frappuccino® has 430 calories, and 65 grams of sugar. The matcha tea blend used by Starbucks lists sugar as the first ingredient, before ground Japanese green tea. This is important to note as sugar is added to the powder to sweeten it, but the drink itself it 50% sugar. As matcha continues to gain popularity in the west, it is important for consumers to have awareness when selecting matcha. 

Chagusaba: i segreti e i vantaggi dell’antica amicizia tra tè ed erbe (Shizuoka, Giappone)

Ultimamente i tè giapponesi non fanno che alimentare la mia curiosità da tea nerd. Qualche mese fa, sorseggiando il Supernatural Black, tè nero detto wakoucha avevo scoperto l’esistenza dell’agricoltura naturale di Masanobu Fukuoka. Ed ora mentre bevo un verde fukamushi sencha ecco che mi imbatto in una nuova teascovery. Si chiama Chagusaba, ed è una secolare tecnica […]

Leggi altro

Tutto quello che dice la scienza sul tè di KOMBUCHA (via Wired Italia)

Scrive Wired Italia: “La kombucha non è un fungo, e non necessariamente deve essere associata al . Volendone dare una definizione generale, il cosiddetto tè di kombucha – che resta comunque il prodotto di consumo maggioritario realizzato a partire dallo Scoby – è una bevanda probiotica fermentata, per molti versi analoga al vino o alla birra. Proprio come questi ultimi contiene zuccheri, alcol e anidride carbonica, infatti la bevanda risulta leggermente frizzante e dolce. Il ruolo del tè è solo quello di fornire un sapore più gradevole.”

‘Prof, si possono fumare le foglie di tè?’ (insegnare l’arte della tazza perfetta alle Superiori)

All’iSchool di Bergamo si è tenuta la prima lezione-laboratorio sul tè rivolta ai ragazzi di seconda superiore. Con degustazioni di Matcha, Kabusecha ed altre chicche giapponesi. View this post on Instagram Oggi lezione sul #the con ospite @primainfusione A post shared by TASTE (@taste_ischool) on May 24, 2018 at 1:38am PDT E se l’arte del tè […]

Leggi altro